Ordigno R. Calabria: Cesa, grave provocazione da non sottovalutare

2010-01-03T18:35:00
Roma, 3 gen. (Apcom) – “L’attentato al Tribunale di Reggio Calabria è una gravissima provocazione verso le istituzioni che non va in alcun modo sottovalutata o ridimensionata”. Lo dichiara in una nota il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa.

“Si faccia quanto prima piena luce su una vicenda dai contorni inquietanti, che conferma l’estrema pericolosità della criminalità organizzata in Calabria – continua Cesa – e ricorda alla politica quanto ancora debba darsi da fare, anche in tema di sicurezza, per restituire al Paese un clima migliore”. “Ai magistrati e a tutti coloro che lavorano nel Tribunale di Reggio Calabria – conclude – va tutto il nostro sostegno e la nostra solidarietà”.










Lascia un commento