Regionali: Casini, Lega fece ribaltone Udc mai

2010-01-03T21:06:00
 

 

 

(ANSA) – ROMA, 3 GEN – ‘Gli elettori sanno che Calderoli e Bossi fecero un ribaltone contro Berlusconi mentre noi di ribaltoni nella nostra vista non ne abbiamo fatti mai’: Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, replica cosi’ al ministro Calderoli che critica il suo partito per la linea ‘mercenaria’ seguita in vista del voto delle regionali.
In un’intervista al Tg1 Casini ribadisce la posizione del suo partito: ‘Noi – dice – non vogliamo arruolarci ne’ da una parte ne’ dall’altra’. ‘Gli elettori sanno quello che abbiamo perduto: il potere e i ministeri per essere coerenti con la nostra idea e non arruolarci al Pdl. Gli elettori sanno che siamo gli unici che sono stati all’opposizione ieri di Prodi e oggi di Berlusconi e gli elettori sanno che Calderoli e Bossi hanno fatto il ribaltone’ al contrario dei centristi.
Il leader dell’Udc ribadisce l’intenzione ‘di far sottoscrivere ai candidati programmi precisi. Chi ci sta – dice – avra’ il sostegno dell’Udc chi non ci sta ci dispiace…’.
Quanto allo scontro in atto nel Pd sulle candidature in Puglia secondo Casini ‘e’ in atto uno scontro tra chi vuole una sinistra riformista in Italia e chi invece si vuole attardare a seguire i no global. Credo – conclude – che agli italiani interessi che la sinistra italiana sia riformista’.(ANSA).










Lascia un commento