D’Onofrio: chi rappresenta l’amore nel Pdl siciliano?

2010-01-07T17:22:00

Roma, 7 gen. – In riferimento alla nascita di gruppi assembleari Pdl Sicilia e Pdl ‘lealisti’, il prof. Francesco D’Onofrio, responsabile del Programma generale dell’Unione di Centro, ha dichiarato: “non credo che si tratti soltanto di politica dei sentimenti”.

“Sarebbe opportuno, infatti, che chi di dovere ci facesse capire se anche in Sicilia stia nascendo un ‘partito dell’amore’. La divisione che è in  atto in alcune assemblee rappresentative siciliane tra il cosiddetto gruppo del Pdl Sicilia – che sembra riconoscersi in Miccichè – e il cosiddetto gruppo dei lealisti – che sembra riconoscersi in Schifani ed Alfano – non aiuta a far capire se il Pdl anche in Sicilia, si starebbe trasformando in un ‘partito dell’amore’. È dunque auspicabile che chi ne ha il potere statutario ci faccia capire quel che sta succedendo nel Pdl siciliano, anche perché – conclude D’Onofrio – non si saprebbe a chi attribuire la qualifica di partito dell’odio”.










Lascia un commento