Riforme: Mantini, Pdl sospenda ddl processo breve

2010-01-07T18:57:00
 

ROMA (ITALPRESS) – “L’Udc ritiene utile al cammino delle riforme istituzionali una soluzione sospensiva dei processi del premier ma non la garanzia dell’impunita’ e neppure la distruzione di migliaia di giudizi attraverso la legge sul processo breve che e’ incostituzionale e inemendabile”. Lo afferma Pierluigi Mantini (Udc), componente della Commissione Affari Costituzionali della Camera.
“Se si vuole collaborazione occorre la responsabilita’ di sospendere l’iter del provvedimento al Senato sul processo breve che e’ alternativo, lo ribadiamo, alla soluzione temporanea del legittimo impedimento – aggiunge -. Non siamo disposti a tutto e la nostra opposizione al processo breve e’ netta e motivata”.

 










Lascia un commento