‘Ndrangheta: Bianchi, Stato sia presente oltre emergenza

2010-01-07T18:58:00
 

(AGI) – Catanzaro, 7 gen. – “La presenza dei ministri Maroni e Alfano a Reggio Calabria e’ un segnale importante, ma per questa regione nuovamente ferita e offesa da una criminalita’ mafiosa sprezzante delle regole serve una presenza costante dello Stato che vada al di la’ dell’emergenza del momento”. Lo afferma Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc. “Tra i calabresi c’e’ tanta voglia di legalita’ e un bisogno di reagire che va compreso e interpretato dalle istituzioni, a tutti i livelli – prosegue la Bianchi – per questo oggi piu’ che mai e’ necessario definire strategie di azione rapide ed efficaci nella lotta alla ‘ndrangheta ed e’ imprescindibile stabilire una sinergia di intenti che veda coinvolti sul territorio societa’ civile, imprenditori e sindacati, forze dell’ordine, politici e magistrati”. “Solo con un clima sereno il lavoro dei magistrati, a cui ancora una volta va tutto la solidarieta’ dell’Udc per l’intimidazione subita, potra’ essere ancora piu’ efficace” conclude la senatrice Udc.










Lascia un commento