Asili: Motti, si’ a videosorveglianza interna ed esterna

2010-01-09T16:43:00

(AGI)- Reggio Emilia, 9 gen. – Uniformare le normative nazionali dei vari paesi europei per consentire di installare negli asili e nelle scuole elementari sistemi di videosorveglianza interna ed esterna. A tal fine, l’eurodeputato Tiziano Motti, eletto nel collegio Nord Est nelle file dell’ Udc, ha depositato un’interrogazione alla Commissione Europea, presentando una dichiarazione scritta con richiesta di risoluzione che impegni il Parlamento Europeo.

L’iniziativa, che ha preso spunto dai recenti fatti successi nell’asilo “Cip Ciop” di Pistoia ripresi dalle telecamere nascoste della Polizia, e’ stata presentata oggi a Reggio Emilia. “I filmati realizzati all’interno delle classi – spiega il deputato – dovrebbero essere conservati e accessibili alle forze di polizia, a semplice richiesta oltre che nel caso di indagini della magistratura su determinate ipotesi di reato”.

L’eurodeputato dell’Udc-Ppe chiede all’Europa di finanziare questo aggiornamento tecnologico e auspica che analoghe iniziative siano adottate dallo Stato e dagli enti locali per concorrere alle spese degli asili e delle scuole elementari.

“In questo modo avremo fatto qualcosa di concreto con attenzione sia al pubblico che al privato – conclude il parlamentare – per limitare la possibilita’ che si verifichino episodi come quelli di Pistoia”. 










Lascia un commento