Regionali: Delfino, non lasceremo Piemonte alla Lega

2010-01-09T20:12:00

(ANSA) – TORINO, 9 GEN – ‘Non intendiamo lasciare la guida della Regione Piemonte nelle mani della Lega, le cui posizioni massimaliste e integraliste sono note a tutti e in particolare all’elettorato moderato’. Lo afferma Teresio Delfino, presidente dell’Udc in Piemonte. Delfino e’ intervenuto per replicare alla dichiarazione del candidato della Lega, Roberto Cota, secondo cui l’Udc nella regione e’ destinato a ‘scomparire’.

‘Prendo atto – dice Delfino – che l’esuberante Cota, oltre alle sue tante doti gia’ note, annovera anche quella della capacita’ di profezia quando vaticina la scomparsa dell’Udc.

Il Comitato Regionale dell’Udc ha deciso all’unanimita’ di aprire un confronto con il Pd e con il candidato Presidente Mercedes Bresso: vogliamo esplorare fino in fondo la possibilita’ di realizzare un’alleanza nuova’.

‘Se nei prossimi giorni – aggiunge – riusciremo a trovare un’intesa capace di garantire discontinuita’ politica e convergenze sul programma, noi metteremo in campo il nostro contributo per il futuro del Piemonte altrimenti, senza timori, abbiamo la forza di andare da soli’.










Lascia un commento