Rosarno, Casini a Maroni: Meno retorica e più fondi ad agenti

2010-01-10T19:20:00

E questa situazione non si sarebbe creata.

Roma, 10 gen. (Apcom) – “Allora i disinformati sono tanti, compresi i sindacati delle forze di Polizia del Sap. Se si fosse fatta meno retorica sulle ronde e si fossero dati più mezzi e risorse alla polizia una situazione così non si sarebbe creata”.

Così il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini ha replicato, ai microfoni del Tg3, alle dichiarazioni del ministro dell’Interno Roberto Maroni, dopo i fatti di Rosarno.

“Questa gente non si è materializzata nelle ultime ore, erano li’ da mesi, anni”. Di certo la polemica politica sulla Bossi-Fini non agevola, ha aggiunto Casini: “Non è un problema di essere pentiti” di quella legge, “ma una legge non può risolvere i problemi dell’integrazione”.










Lascia un commento