Sicilia: Romano, Lombardo ha fatto ‘scoppiare’ Pdl e Pd

2010-01-11T18:55:00
(AGI) – Palermo, 11 gen. – “I miei complimenti a Lombardo: e’ riuscito a far scoppiare le contraddizioni di due partiti immaginari, il Pdl e il Pd, per proprio tornaconto sia chiaro e non per il bene della Sicilia, e a galleggiare, evitando il rischio di annegare politicamente”. Lo ha detto Saverio Romano, segretario Udc Sicilia e responsabile nazionale organizzativo, oggi a Palermo, sentito dai giornalisti presenti al comitato regionale del partito. “Tutto questo – ha aggiunto Romano – Lombardo lo ha fatto e lo fa a danno dei siciliani, ignorando le gravi emergenze della Sicilia a cui ha preferito l’occupazione del potere. Ovviamente non ho alcun motivo per complimentarmi con lui. Il trasformismo infatti non paga”.
Spiega il dirigente Udc: “E’ poco edificante da un punto di vista etico, fa perdere consensi – e il riferimento e’ al sondaggio pubblicato oggi da Il Sole 24 ore e che da’ Lombardo in caduta libera – e non consente di dare risposte allo sviluppo del territorio e ad approntare le necessarie riforme che per alcuni partiti, come il Pd ad esempio, sembrano un pretesto per un sostegno intra moenia al governo”.










Lascia un commento