Regionali: Casini, se Pdl non vuole nostri voti non li daremo

2010-01-11T21:11:00
(ANSA) – ROMA, 11 GEN – ‘Se giovedi’ prossimo l’Ufficio di presidenza del Pdl ci impedira’ di appoggiare i suoi candidati, se rifiutera’ il nostro sostegno, vorra’ dire che non glielo daremo’. E’ questa la presa di posizione di Pier Ferdinando Casini a Porta a Porta. ‘In ogni caso – ha aggiunto il leader dell’Udc – deve finire la politica degli insulti nei nostri confronti’. L’ex presidente della Camera si e’ detto convinto che gli elettori dell’Udc ‘aumenteranno e non diminuiranno’.
Quanto alla richiesta del Pdl di allearsi con il centrodestra in tutte le regioni Casini l’ha respinta: ‘cosi’ non manterrei i miei impegni con gli elettori che hanno sempre saputo che saremmo andati all’opposizione. Non siamo trasformisti, perche’ non abbiamo mai preso voti da una parte per traghettarli dall’altra’.










Lascia un commento