Cittadinanza: Vietti, cio’ che la Lega non vuole, non si fa

2010-01-12T21:25:00
(DIRE) Roma, 12 gen. – Il rinvio in commissione alla Camera del testo sulla cittadinanza dimostra che “nella maggioranza e nel governo, cio’ che la Lega non vuole non si fa”. E’ quanto dice il vice presidente dei deputati dell’Udc, Michele Vietti, nel suo intervento in aula prima del voto.
“Il discorso di Cota- sottolinea Vietti- ha squarciato il velo di ipocrisia, il suo intervento suona la campana a morto per il provvedimento. Cari colleghi della maggioranza- conclude l’esponente Udc- se c’e’ qualcuno tra voi che pensa che non si deve sempre ubbidire ai diktat della Lega, forse e’ il momento di battere un colpo prima che sia troppo tardi”.










Lascia un commento