Regionali: Cesa, se candidati Pdl non ci vogliono nessun problema

2010-01-14T17:08:00
Roma, 14 gen. (Apcom) – “E` logico che Berlusconi e Fini ritengano inaccettabile la linea dell`Udc, sennò sarebbero nostri iscritti. Anche per noi è profondamente sbagliata la linea del Pdl, che ha appaltato il Nord alla Lega. Se non fosse cosi, non saremmo all`opposizione”. Lo ha detto il segretario dell`Udc Lorenzo Cesa, interpellato dai giornalisti a Montecitorio sull’esito della riunione tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini alla Camera.
“Dov`è la novità?”, si domanda Cesa. “Comunque – aggiunge – se i candidati del Pdl non vogliono accordarsi con noi non c`è problema: ne parleremo venerdì 22 alla riunione della Costituente di Centro convocata da Savino Pezzotta”.

 










Lascia un commento