Regionali: Casini, no ai due forni ma poi vogliono nostri voti

2010-01-15T16:43:00

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – ‘Noi non siamo arruolabili ne’ comprabili, ne’ dagli uni ne’ dagli altri’. Il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini spiega cosi’ la politica dei due forni ai conduttori di ‘Un giorno da pecora’, il programma di radio2.

‘Se ci accettano cosi’, bene. Altrimenti continuiamo ad andare da soli. Siamo e vogliamo vivere di luce nostra, non ci interessa andare ne’ alla corte della sinistra ne’ a quella della destra’.

E poi: ‘Tutti dicono no alla politica del doppio forno pero’ siccome i nostri voti contano, tutti poi mi chiamano per capire in quale dei due forni mettiamo il nostro pane…’.










Lascia un commento