Berlusconi: De Poli, lui compra palazzi, le fabbriche chiudono

2010-01-16T17:14:00
(ASCA) – Padova, 16 dic – ‘Berlusconi compra palazzi a Venezia, ma le fabbriche chiudono’. Cosi’ Antonio De Poli, candidato Udc alla presidenza della Regione Veneto.
‘Il Presidente Silvio Berlusconi viene in Veneto – dichiara in una nota – e va a Venezia sul Canal Grande, perche’ desidera da tempo comprarsi una casa lussuosa, un palazzo, qualcosa da ricchi. Sempre lo stesso Presidente Berlusconi dice che le tasse non si toccano per colpa della crisi, quella crisi che fa perdere moltissimi posti di lavoro, e che fa chiudere fabbriche a Porto Marghera e nel resto del Veneto’.
‘Trovo edificante l’i’mmagine di Berlusconi miliardario che compra ville e palazzi, mentre le fabbriche chiudono – conclude De Poli -. E per restare in tema, cioe’ in Veneto, come mai quando Berlusconi arriva da noi non c’e’ mai con lui il ministro Giulio Tremonti, il leghista Giulio Tremonti perennemente al seguito di Bossi e Calderoli tra il Cadore e Venezia?’.










Lascia un commento