Ru486: Bianchi,194 fornisca linee guida per pillola abortiva

2010-01-20T18:55:00
Roma, 20 GEN (Velino) – “Un aborto non puo’ essere paragonato a un intervento per la rimozione di un neo: ma e’ esattamente quanto potrebbe accadere fra qualche anno se non si forniscono al piu’ presto alle regioni delle linee guida per l’utilizzo della pillola abortiva Ru486”. E’ quanto dichiara Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc.
“Anche quando si ricorre all’aborto chimico – continua Bianchi -, la monitorizzazione della paziente e’ fondamentale: serve non soltanto a scongiurare i possibili effetti collaterali derivanti dall’assunzione del farmaco, ma anche a supportare la donna in un momento che e’ sempre drammatico, qualunque sia la tecnica utilizzata. Per tutelare al meglio la donna e scongiurare il rischio che ci siano trattamenti diversi da regione a regione, le linee guida non dovranno essere in contrasto con la legge 194/78, che deve restare il punto di riferimento in materia”.










Lascia un commento