Sanita’: Ciocchetti, su S.Lucia da regione Lazio ci aspettiamo risposte concrete

2010-01-20T19:07:00
Roma, 20 gen. – (Adnkronos) – ‘La manifestazione organizzata dai lavoratori del Santa Lucia in protesta alla Pisana conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, la completa incapacita’ di gestione e insensibilita’ della Regione Lazio circa le problematiche che investono la sanita’ del Lazio, i lavoratori e l’utenza di moltissime strutture di Roma. Ora ci aspettiamo da Montino risposte concrete che possano almeno fermare i licenziamenti e non declassare un centro di eccellenza della regione come il Santa Lucia a normale casa di cura privata”. E’ quanto dichiara il Segretario Regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti, che ha incontrato i lavoratori in protesta alla Pisana.
‘Si e’ sempre adottata una politica semplicistica – continua – ispirata ad un principio di razionalizzazione che ha avuto effetti devastanti non solo per l’intero sistema sanitario, ma soprattutto per il benessere dei cittadini. La politica sanitaria che noi proponiamo deve mettere al primo posto il diritto universale alla salute e del cittadino. Per questo sara’ necessaria una nuova guida della regione – conclude Ciocchetti – e la condivisione di alcuni nostri punti programmatici da parte di Renata Polverini e’ un segnale di forte cambiamento’.










Lascia un commento