Metro B: Onorato, verificare che danno non sia sabotaggio

2010-01-20T19:12:00

(DIRE) Roma, 20 gen. – “Ho chiesto al sindaco Alemanno di promuovere tutti gli accertamenti tecnici del caso per verificare quanto accaduto lunedi’ scorso sulla tratta della metropolitana linea B all’altezza di ponte Mammolo, episodio che ha provocato la riduzione delle corse per due giorni in attesa che i tecnici ripristinassero la linea gravemente danneggiata”. Questa la preoccupazione del capogruppo in consiglio comunale dell’Udc Alessandro Onorato, che ha rivolto un’interrogazione urgente al sindaco Alemanno chiedendo che “sia fatta chiarezza, con la massima trasparenza, su quanto e’ realmente accaduto. Secondo diverse fonti qualificate- continua Onorato- infatti, potrebbe trattarsi non di un semplice guasto o di cedimento meccanico ma di un vero e proprio sabotaggio messo in atto lanciando un grosso pezzo di travertino che avrebbe danneggiato la linea elettrica e il pantografo della locomotiva di testa, schivando di un soffio il macchinista”.
“Occorre adottare con la massima urgenza tutte le precauzioni necessarie a garantire la sicurezza dei passeggeri e dei lavoratori delle metropolitane di Roma- ha aggiunto il capogruppo capitolino dell’Udc- incrementando le azioni di sicurezza attiva come l’innalzamento delle protezioni anti-intrusioni in quel tratto che e’ l’unico fuori galleria dell’intera tratta e installando un numero maggiore di telecamere di sicurezza cosi’ da individuare i possibili colpevoli di gesti tanto pericolosi per la pubblica incolumita’ quanto, francamente, di una incoscienza inaudita”.










Lascia un commento