Regionali: Casini, no polemiche con Allam, e’ indipendente

2010-01-20T23:20:00
(ANSA) – ROMA, 21 GEN – La notizia della candidatura con il Pdl di Magdi Cristiano Allam per la corsa alla presidenza della Regione Basilicata non vede il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini,intenzionato a polemizzare con il proprio eurodeputato.
Intervenendo telefonicamente alla trasmissione Porta a Porta il leader dell’Udc ha subito precisato che Allam ‘non e’ un nostro dirigente, ne un nostro iscritto. Quando e’ venuto da noi – ha ricordato Casini – ci disse che veniva ma che era indipendente.
Per questo gli faccio i migliori auguri. Se poi – ha aggiunto – e’ un esperto di Basilicata lo dimostrera’ in campagna elettorale . Ma non voglio fare polemiche : io non gli ho chiesto niente e non mi aspetto niente’.
Casini ha pero’ augurato ironicamente ‘buon lavoro’ a chi continua nella pratica, che definisce efficace, di levare al’Udc pezzi di classe dirigente pensando di levargli i voti. ‘Tutte le volte che e’ successo alle elezione successive abiamo guadagnato’.
Casini ha infine tracciato le future alleanze centriste per le altre regioni ancora incerte: Puglia, Calabria e Campania.
Per la prima, ha spiegato, tutto dipendera’ dalle primarie del Pd anche se ha subito aggiunto: ‘per noi Vendola e’ incompatibile con l’Udc’. Per la Calabria, invece, ‘non e’ un mistero che c’e’ un quasi accordo con Scopelliti (Pdl) mentre, infine, per la Campania ‘il dibattito e ‘ ancora aperto anche se – ha aggiunto – Caldoro ha una qualita’ rilevante’.










Lascia un commento