Regionali: Cesa, equidistanti da Pd-Pdl, scelte su territorio

2010-01-22T14:24:00
(ANSA) – ROMA, 22 GEN – ‘Non c’e’ alcuna ragione per non rimanere equidistanti dal Pd e dal Pdl e non c’e’ alcuna ragione per non lasciare ai nostri dirigenti sul territorio la valutazione delle situazioni dei territori in cui vivono, per non lasciargli la scelta se andare da soli o se allearsi con persone e partiti che sono disposti a realizzare i nostri programmi per questa o quella regione’. Lo afferma Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc, all’assemblea della Costituente di Centro.










Lascia un commento