Puglia: Vietti, Pd abolisca primarie o si suicida

2010-01-25T14:04:00
(9Colonne) Roma, 25 gen – “Né delusi né confusi. Avevamo fatto una proposta politica che fosse alternativa rispetto alla giunta pugliese uscente, il Pd non è stato in grado di gestirla, ne prendiamo atto”. Michele Vietti, vicesegretario dell’Udc e vicepresidente del partito alla Camera, accoglie così la vittoria di Vendola su Francesco Boccia alle primarie in Puglia in una intervista alla Stampa. Ribadisce che “Casini ha già detto in modo esplicito che con Vendola non ci possiamo stare”. E quindi aggiunge: “Giochi chiusi per noi, ma molto aperti per il Pd, che ha molte cose su cui interrogarsi. Se indica una candidatura e poi non sa farla votare, o abolisce il meccanismo delle primarie o si suicida. Ma non vogliamo fare analisi a casa di altri: il massimo della disponibilità che la abbiamo già dimostrata nell’aspettare le primarie”.










Lascia un commento