Regionali, Vietti: no a primarie quando c’e’ coalizione

2010-01-26T13:59:00
Roma, 26 GEN (Velino) – “Noi avevamo anticipato prima un giudizio negativo sulle Primarie e poi che se le Primarie avessero confermato Vendola non avremmo fatto un accordo”.
Cosi’ Michele Vietti dell’Udc intervenendo a “Radio Anch’io” su RaiRadio1. “Le Primarie sono un residuo della vecchia concezione di Veltroni che faceva il verso al berlusconismo.
Nel 2008 l’Udc ha fatto la scelta di andare da solo, ne’ col berlusconismo ne’ con l’antiberlusconismo, e l’elettorato ha confermato che possiamo correre da soli. La resistenza e la tenacia di Vendola – aggiunge – ha impedito di gestire l’alleanza. Vendola e’ un candidato che non e’ del Pd ma di un’altra formazione. Quando c’e’ una coalizione non si possono proporre le primarie per trovare un candidato di equilibrio”.










Lascia un commento