Sicilia: Romano, confermata linea opposizione a governo

2010-02-01T18:10:00

(AGI) – Palermo, 1 feb. – “Un partito sempre piu’ unito e convinto del proprio ruolo di opposizione a questo governo regionale che finge di non conoscere le gravi emergenze economico-sociali dell’Isola e il disagio che si vive nelle singole province”. Questo il commento di Saverio Romano, segretario Udc Sicilia dopo l’ufficio politico della provincia di Catania e che ha sancito un rinnovato impegno di tutto il partito a livello locale. “L’Udc puo’ contare su un forte radicamento territoriale – aggiunge l’on Romano – e non posso nascondere la forza e l’autorevolezza di tutta la classe dirigente del partito a Catania e provincia, una classe dirigente autonoma e autoctona, nella consapevolezza delle grandi potenzialita’ e delle energie disponibili a beneficio del territorio catanese e del suo sviluppo e che saranno motivo di un ulteriore rafforzamento del partito anche a livello regionale”. Tra i temi affrontati dall’ufficio politico quello della situazione organizzativa con la predisposizione del calendario per il tesseramento. L’ufficio politico ha affrontato anche il tema delle elezioni amministrative nei comuni di San Giovanni La Punta, Bronte e Pedara. Nei primi due comuni, San Giovanni La Punta e Bronte, l’Udc si avvia a sostenere la ricandidatura dei due sindaci uscenti. L’ufficio politico dell’Udc di Catania ha visto la partecipazione di tutti i suoi componenti (Saverio Romano, Pippo Basile, Mimmo Sudano, Fausto Fagone, Marco Forzese, Angelo Alu’, Salvino Barbagallo, Salvatore Giuffrida, Salvatore Leotta, Piero Lipera, Angelo Moschetto, Rossella Puglisi, Fabio Sciuto, Armando Sorbello, Angelo Spina.










Lascia un commento