Droga: Giovani Udc, artisti italiani si schierino contro uso stupefacenti

2010-02-03T19:40:00
03 GEN – “La diffusione della droga nel mondo della musica, e più in generale in quello dello spettacolo, è purtroppo una drammatica realtà. Apprendiamo in queste ore dell’esistenza di un’inchiesta del massmediologo Klaus Davi (da domani visibile su YouTube) in cui sono state raccolte molte dichiarazioni di rockstar internazionali che inneggiano al consumo di droghe.  Il rischio di emulazione di questi modelli negativi si contrasta anche con l’esempio di chi ha raggiunto il successo unicamente grazie al proprio talento.  In tal senso, invitiamo gli artisti italiani più amati dai giovani ad impegnarsi in prima persona contro l’uso di sostanze stupefacenti  realizzando spot e campagne televisive per sensibilizzare sul tema”. Lo ha dichiarato Gianpiero Zinzi, coordinatore nazionale dei Giovani Udc.










Lascia un commento