Giustizia: Rao, bene unanimità Camera su dl sedi vacanti

2010-02-04T17:17:00
(DIRE) Roma, 4 feb. – “L’unanimita’ dell’aula al decreto legge sulle sedi disagiate conferma che il voto di ieri sul legittimo impedimento puo’ aver segnato una sorta di spartiacque positivo negli interventi legislativi nel settore della giustizia”. E’ quanto dice il deputato dell’Unione di centro Roberto Rao, componente della commissione Giustizia.
“Da oggi- sottolinea- e’ possibile, senza piu’ alibi, impegnare il parlamento e il governo ad affrontare i problemi reali della giustizia e passare dalle leggi ‘ad personam’ a norme ‘erga omnes’. Quello sulle sedi disagiate- aggiunge- e’ un primo esempio di intervento di sistema nel campo giudiziario”.
Secondo Rao, “la novita’ apprezzabile e’ che tutti sono scesi dalle barricate: il governo ha mostrato attenzione e rispetto, le opposizioni capacita’ di proposta, i magistrati una volonta’ di interlocuzione che e’ andata oltre la protesta e la non condivisibile minaccia di sciopero. E’ inutile quindi rivendicare paternita’ o primogeniture. Col voto di oggi- conclude- abbiamo avuto la dimostrazione che fare buona politica e’ possibile e spetta a tutti. Dobbiamo assumerci la responsabilita’ di procedere con questo spirito anche sui prossimi provvedimenti che interessano il settore: noi siamo come sempre pronti a fare la nostra parte fino in fondo”.










Lascia un commento