Giustizia: Ria, riforma costituzionale per 4 alte cariche

2010-02-04T17:31:00
(AGI) – Roma, 4 feb. – “Il ddl sul legittimo impedimento e’ e resta una soluzione provvisoria. Per definire in modo compiuto la disciplina organica delle prerogative, che possano garantire alle piu’ alte cariche dello Stato il sereno svolgimento delle loro funzioni, occorre intraprendere un percorso legislativo di carattere costituzionale abbandonando la logica delle contrapposizioni esasperate. Per questa ragione ci appelliamo alla sensibilita’ di tutti i gruppi parlamentari della Camera, sia della maggioranza che dell’opposizione, auspicando una convergenza in tal senso”. E’ l’appello rivolto ai capigruppo di Pdl, Lega, Pd e Idv della Camera nella lettera del deputato Udc Lorenzo Ria, componente centrista della commissione Giustizia di Montecitorio e primo firmatario di una proposta di legge costituzionale per l’introduzione dell’immunita’ per le quattro piu’ alte cariche dello Stato.
“Specie in una fase cosi’ delicata per il nostro Paese – spiega Ria – e’ indispensabile intraprendere con decisione la strada delle riforme costituzionali. Solo cosi’ si puo’ pensare di superare finalmente l’impasse in cui si trova tutto il sistema politico in tema di giustizia”.

 










Lascia un commento