Olimpiadi 2020: De Poli, lo Stato non parteggi per Roma

2010-02-05T21:20:00
(ASCA) – Padova, 5 feb – ‘Ritengo alquanto ingiusto che in questa ‘gara’ sulla scelta della citta’ per le Olimpiadi 2020, lo Stato si schieri a favore della capitale’.
Cosi’ Antonio De Poli, candidato Udc alla presidenza della Regione Veneto, in riferimento alle Olimpiadi 2020. L’On.De Poli domani presenziera’ alla conferenza stampa del Comitato Olimpico per Venezia 2020.
‘Dovrebbe essere garantito un eguale ed equo sostegno ad entrambe le candidature olimpiche – afferma De Poli -.Abbiamo due bellissime citta’. Ma sono piu’ che sicuro che Venezia offrira’ a questi giochi uno sfondo magico, visto la bellezza del nostro territorio, e l’impegno che il Comitato Olimpico che si e’ creato a sostegno del capoluogo Veneto ci sta mettendo per dimostrare di essere all’altezza di questo compito’.










Lascia un commento