Regionali: De Poli, da Lega solo minacce

2010-02-06T15:04:00
(ASCA) – Padova, 6 feb – ‘La Lega non perde l’occasione per dimostrare la sua voglia di supremazia al nord. Basti ricordare la lista nera di Zaia per i ‘dissidenti’. Si sentono padroni del nord dell’Italia e come tali si stanno comportando’. Cosi’ Antonio De Poli, candidato Udc alla presidenza della Regione Veneto. ‘Vorrei ricordare a Bossi, e a tutti i suoi adepti – aggiunge De Poli – che quando attaccano l’Udc non attaccano i suoi rappresentanti politici, ma i cittadini che si riconoscono in questo progetto politico. Invito quindi il Carroccio ha tenere ben a mente che siamo in una democrazia, l’era della dittatura leghista e’ ancora nei loro sogni, fortunatamente’.










Lascia un commento