Infortuni: Bosi su operaio morto ad Arezzo, aumentare i controlli

2010-02-06T20:28:00
Firenze, 6 feb. – (Adnkronos) – ‘La sicurezza sui luoghi di lavoro deve essere una delle priorita’ della nostra Regione. Non e’ piu’ tollerabile assistere cosi’ spesso a episodi come quello che ha coinvolto l’operaio ad Arezzo’. Lo afferma Francesco Bosi, candidato Udc alla presidenza della Regione Toscana.
‘Una Regione e un Paese che vogliono dirsi civili non possono tollerare che la gente  muoia mentre sta esercitando la propria professione – aggiunge Bosi – Occorre analizzare la situazione della sicurezza sul lavoro in Toscana intensificando i controlli sul rispetto delle norme’.

 










Lascia un commento