Casini: abolire l’Ici non era una priorita’

2010-02-09T10:22:00
(AGI) – Roma, 9 feb. – “Spendere 3,5 miliardi per abolire l’Ici non era una priorita’, si potevano affrontare vere emergenze sociali con quei soldi”. Lo ha detto il presidente dell’Udc Pierferdinando Casini, intervenendo a Ballaro’. Per Casini, “Berlusconi non sara’ danneggiato dalle accuse assurde di Caincimino: ritenere che Forza Italia sia nata per un disegno criminoso dello Stato e della mafia e’ un’assurdita’”.

 










Lascia un commento