Milleproroghe: Bianchi, donazione organi meglio in tessera sanitaria

2010-02-11T15:27:00
(ASCA) – Roma, 11 feb – ‘Trovo positiva la possibilita’ di indicare la propria volonta’ in caso di morte, un po’ meno la scelta dello strumento utilizzato per farlo’. E’ il commento di Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc, all’inserimento dell’emendamento della senatrice Bianconi nel maxiemendamento del governo al decreto Milleproroghe.
‘La carta d’identita’ – osserva Bianchi – comporta l’esibizione del proprio parere ogniqualvolta sia richiesta l’esibizione di un documento. Per questa ragione, ma anche considerando la natura dell’informazione in materia, sarebbe piu’ indicata la tessera sanitaria, cosi’ come proponevo nel novembre 2008 con il ddl Disposizioni concernenti il consenso al trapianto di organi’.
‘In ogni caso – conclude – la novita’ appena introdotta resta un passo importante: la mancata espressione riduce di fatto i possibili trapianti, causa di un numero di decessi ancora estremamente elevato’.










Lascia un commento