Bologna: Casini, chiedero’ a Berlusconi di rendere possibile voto nel 2010

2010-02-11T15:31:00
Roma, 11 feb. (Adnkronos) – Il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini insiste sulla necessita’ di convocare le elezioni del sindaco di Bologna e di evitare il lungo commissariamento della citta’. Casini lo ha ribadito oggi alla Camera. “Mi mettero’ in contatto con Berlusconi appena tornera’ da Bruxelles per parlargli del voto a Bologna -ha dichiarato il leader dell’Udc- non e’ possibile che una citta’ come Bologna sia lasciata alla gestione commissariale per un periodo troppo lungo”.

 










Lascia un commento