Regionali Veneto: De Poli, e’ la Lega il ‘vecchio’ della politica

2010-02-12T16:58:00
Venezia, 12 feb. – (Adnkronos) – “E’ la Lega ormai ad essere il ‘vecchio’ della politica. Governano da molti anni e non hanno dato al Nord uno straccio di riforma, e nulla di buono per il Veneto”.
Risponde cosi’ Antonio De Poli, candidato dell’Udc alle Regionali in Veneto, alle tesi del ministro Calderoli.
“I Veneti non sono ciechi: sentono parlare di federalismo da cent’anni, e han capito che e’ proprio la Lega che non lo vuole; han sentito parlare di ronde per cento settimane, e poi la montagna ha partorito il topolino… -sottolinea De Poli- E tutto e’ come prima, come dieci anni fa. E la Lega e’ ormai un partito di governo, che mantiene e aumenta le sue posizione di mero potere agitando i problemi della gente ed evitando con cura di risolverli. Specie in Veneto”.
“La Lega e’ vecchia -conclude De Poli- Se il Veneto vuole correre, deve ‘slegarsi’ dalla palla al piede della demagogia leghista”.

 










Lascia un commento