Immigrazione: D’Alia, Lega condivida pastorale migranti

2010-02-12T18:14:00
(ANSA) – ROMA, 12 FEB – ‘Il sesto Congresso mondiale della pastorale per i migranti e i rifugiati ha reso noto, oggi in Vaticano, il documento conclusivo dei suoi lavori. Il testo dovrebbe essere un vero e proprio vademecum per i cattolici impegnati in politica e spero che molti esponenti della maggioranza, in particolare della Lega, lo leggano con molta attenzione’. L’invito rivolto ai cattolici del Carroccio e’ del presidente dei senatori Udc, Gianpiero D’Alia, che sottolinea come ‘finora la Lega si e’ contraddistinta solo per un uso strumentale dei valori cristiani, creando tensioni sociali e generando paura nei cittadini, e non per risolvere i problemi dell’immigrazione nel nostro Paese’.

Chissa’ – conclude D’Alia – se i leghisti candidati a presidente di Regione sono pronti a sottoscrivere il documento di oggi e se Bossi, Calderoli e Maroni lo condividono. Penso proprio di no visto che la linea sull’immigrazione in quel partito la dettano Borghezio e Gentilini’. 










Lascia un commento