Regionali Veneto: De Poli, partita tra me e Zaia

2010-02-13T13:36:00
(ANSA) – VENEZIA, 13 FEB – Sull’idea del futuro Veneto che dovra’ uscire dalle regionali di marzo il candidato presidente dell’Udc, Antonio De Poli, non ha dubbi: ‘e’ una partita tra me e Zaia’, dice l’esponente centrista.
‘Poiche’ Bortolussi e il centrosinistra – aggiunge De Poli – non sanno piu’ nemmeno dove stanno di casa, sul tema del Veneto, della sua identita’, dei suoi valori, Zaia ed io ci confrontiamo in una partita dura’. ‘Lui e’ per un Veneto chiuso, cupo e arrabbiato – osserva Zaia sull’avversario leghista – Io conto sul fatto che la gente sia stanca di chi agita le paure, e ha voglia di un Veneto che si tira di nuovo su le maniche, che apre, che cerca nuovo dialogo, nuovi contatti, nuovi mercati.
Zaia sembra Savonarola; io vorrei ritrovare il Veneto di Marco Polo’.










Lascia un commento