Tangenti: Casini, no giustizialismo ma questione morale esiste

2010-02-13T18:48:00
Roma, 13 feb. – (Adnkronos) – “Vorrei far notare che stanno capitando cose brutte in giro per l’Italia: a Milano un consigliere comunale arrestato, cosi come il presidente della provincia di Vercelli. Ritengo il giustizialismo un peccato mortale e lo detesto, ma guai a confonderlo con l’idea che la corruzione non esiste, con l’impunita’ per tutti. La questione morale esiste e dobbiamo avere il coraggio di sollevarla: i giudici non si possono sbagliare sempre, si possono sbagliare ogni tanto. Il livello etico in questo Paese si e’ abbassato pericolosamente’. Lo ha detto il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini a ‘Uno Mattina weekend’.










Lascia un commento