Alimentare: Libe’, Zaia ambiguo sullo zucchero

2010-02-15T12:00:00
(ASCA) – Roma, 15 feb – ‘Come l’Udc non ha mancato di denunciare durante il dibattito parlamentare di qualche giorno fa, il settore bieticolo-saccarifero e’ in ginocchio e 2.000 lavoratori rischiano di perdere il posto’. Lo ha dichiarato il deputato dell’Udc Mauro Libe’.
‘Anche se i grandi organi di informazione non ne parlano con il dovuto risalto, ha aggiunto l’esponente centrista, si tratta di una vera e propria emergenza, di fronte alla quale il Governo, invece di intervenire con risolutezza, perde tempo prezioso. E il Ministro Zaia, ambiguo e confuso, ha espresso parere contrario agli emendamenti che prevedevano per il settore i necessari incentivi, che, peraltro, lui stesso poche ore prima aveva annunciato con enfasi’.
‘Per un settore che rischia la paralisi – ha concluso Libe’ – servirebbero ben altra coerenza e capacita’ di governo.
Siamo vicini agli imprenditori e ai lavoratori e condividiamo le loro proteste, augurandoci che la maggioranza riesca ad ascoltare le sollecitazioni dell’opposizione e a rendersi conto della gravita’ della situazione. Invito poi i parlamentari della Lega che sul territorio avevano garantito e rassicurato gli agricoltori e gli operatori a tornare e spiegare cosa e’ successo’.










Lascia un commento