Frane nel messinese: D’Alia, e il Governo pensa al ponte…

2010-02-15T13:42:00
(AGI) – Palermo, 15 feb. – “La frana avvenuta nei Comuni dei Nebrodi in queste ore e’ l’ennesima sciagura preannunciata e dimostra che il dissesto idrogeologico e’ il vero problema da risolvere nella Provincia di Messina”. Lo afferma in una nota il presidente dei senatori Udc, Gianpiero D’Alia. “Il governo di fronte a questa situazione drammatica latita e -osserva D’Alia- pensa a inaugurazioni di cantieri fantasma e alla stipulazione di contratti faraonici per il Ponte di Messina, opera che non vedra’ mai la luce. Un comportamento inaccettabile e irresponsabile mentre il territorio messinese frana sulle spalle dei cittadini. Credo sia arrivato il momento di smetterla con la propaganda -conclude- bisogna agire e programmare interventi seri e concreti a sostegno del nostro territorio per prevenire i fenomeni franosi”.










Lascia un commento