Rai: Rao, su Morgan soluzione che scontenta tutti

2010-02-15T19:16:00
(DIRE) Roma, 15 feb. – “L’unica cosa certa di questa infinita ‘telenovela Morgan’ e’ che si e’ fatto un gran parlare e una grande pubblicita’ gratuita a un artista che grazie alla Rai gia’ godeva di molta popolarita’”. Lo dice il deputato dell’Udc Roberto Rao, capogruppo centrista in commissione di Vigilanza Rai.
“Dopo aver tenuto l’Italia con fiato sospeso sulla sua partecipazione al festival di Sanremo- ironizza Rao- i vertici dell’azienda e il direttore artistico del Festival hanno trovato una soluzione ibrida che scontenta tutti: viene escluso dalla gara, ma la sua presenza sara’ garantita lo stesso per assicurarsi audience e clamore”.
Insomma, prosegue l’esponente dell’Udc, “a Sanremo ci saranno gli ascolti, ci sara’ modo di ascoltare lo stesso la canzone del pentito Morgan, ma la Rai avra’ perso un’occasione per dare un esempio di serieta’ e responsabilita’ di fronte a un fenomeno come la droga che tutti sono concordi nel condannare, molto spesso pero’ purtroppo solo a parole”.

 










Lascia un commento