Bologna: Casini, votare presto, ma non mi candido a sindaco

2010-02-16T10:30:00

ROMA (ITALPRESS) – “Mi auguro che si trovi un’intesa per votare, se non e’ possibile entro giugno, magari a settembre-ottobre”. Lo ha detto il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, intervenendo a “La Telefonata”, su Canale 5, in merito al Comune di Bologna.
Casini mette in chiaro che non correra’ per la carica di sindaco: “Non ho nessuna ambizione di candidarmi – spiega -. Vivo a roma, credo che le persone debbano fare cose di cui sono capaci. Non ho la conoscenza dei problemi della citta’ che avevo 20 anni fa. Per questo ruolo ci sono persone piu’ capaci di me sia a destra che a sinistra”.

 










Lascia un commento