Udc: Binetti a Pd, resto deputata, Casini condivide

2010-02-16T15:05:00
(ANSA) – ROMA, 16 FEB – Paola Binetti non ci pensa proprio a lasciare il suo posto da deputata, come vorrebbe il presidente della provincia di Roma Nicola Zingaretti, che nei giorni scorsi l’ha sollecitata ‘a riflettere sul fatto che e’ stata nominata dal Pd’.
Nella conferenza stampa con i vertici dell’Udc che oggi ha sancito il suo passaggio al partito di Casini, l’ex teodem replica: ‘Zingaretti ha il diritto di fare domande, ma stupisce che lo chieda a me, alla sedicesima volta che un parlamentare’ cambia il gruppo nelle cui file e’ stato eletto in Parlamento.
‘Dov’era Zingaretti le altre volte? Perche’ dovrebbe valere solo per me?’, domanda Binetti.
Pier Ferdinando Casini condivide la posizione espressa dalla Binetti: ‘Se funzionasse come vuole Zingaretti noi saremmo ‘becchi e bastonati’ – dice il leader centrista – perche’ quando eravamo in campagna elettorale, a Roma gli elettori mi dicevano che avrebbero voluto votare per noi, ma che votavano per il Pd perche’ li’ c’era Binetti. Adesso che Binetti sta con noi, dovrebbe dimettersi? No, grazie’. (ANSA).










Lascia un commento