‘Ndrangheta: D’Alia, pieno sostegno a magistrati antimafia calabresi

2010-02-16T18:40:00
(9Colonne) Reggio Calabria, 16 feb – “In Calabria abbiamo incontrato una squadra di magistrati e di investigatori di primissimo ordine che devono godere, per il difficile lavoro che stanno facendo, del pieno e incondizionato sostegno di tutte le istituzioni e di tutta la politica”. È quanto afferma in una nota il presidente dei senatori Udc e membro della Commissione antimafia, Gianpiero D’Alia, riguardo la due giorni della Commissione antimafia a Reggio Calabria. “Abbiamo constatato – continua D’Alia – che è necessaria una rapida introduzione di regole efficaci per la selezione delle candidature alle prossime elezioni regionali. La forza pervasiva dell’ndrangheta, infatti, è tale da imporre ai partiti un livello più elevato di attenzione e di sensibilità. Per questa ragione è fondamentale che la Commissione antimafia proceda in tempi rapidi all’approvazione del codice etico”. “Dalle relazioni degli inquirenti rispetto ai fatti di Rosarno, emerge un quadro sconcertante di inadempienza e superficialità e – osserva D’Alia – la sottovalutazione da parte del governo delle segnalazioni e degli avvisi di pericolo che hanno poi prodotto una vera guerra civile in quel comune sciolto per mafia”.

 










Lascia un commento