Enti locali, dl: Udc, battaglia in aula contro spot Calderoli

2010-02-17T18:20:00
(ANSA) – ROMA, 17 FEB – ‘L’Udc ha deciso, dopo due giorni di inutile esame nelle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio, di ritirare i propri emendamenti, dinanzi alla chiusura totale del governo. Siamo in prima fila per la semplificazione della giungla amministrativa e la riduzione dei costi e delle ‘caste’ e percio’ non accettiamo le norme-spot elettorali di Calderoli’. Lo dice Pierluigi Mantini, componente dell’Udc in commissione Affari Costituzionali alla Camera a proposito del dl sugli enti locali.
‘Non e’ abolendo per decreto il numero dei consiglieri provinciali e comunali e i difensori civici – aggiunge – che si risolvono le cose e non e’ accettabile continuare a strozzare la finanza degli enti locali, anche virtuosi, impedendo la spesa per infrastrutture e servizi alle famiglie durante la crisi.
L’Udc si e’ fatta carico di presentare anche le proposte dell’Anci ma dal governo pseudo federalista non vi e’ stata alcuna apertura nei confronti degli enti locali.
Faremo battaglia in Aula contro il caos federalista e per gli enti locali ma non partecipiamo certo alla propaganda elettorale di Calderoli’.(ANSA).

 










Lascia un commento