Dl emergenze: Libe’, torni a occuparsi delle emergenze

2010-02-18T15:38:00
(ANSA) – ROMA, 18 FEB – ‘La protezione civile deve dare garanzia di intervento nelle situazioni di emergenza e per fare questo chi la guida deve avere la testa libera da altri impegni e non deve occuparsi di altro, come ad esempio i grandi eventi’. Lo ha dichiarato Mauro Libe’, Capogruppo dell’Udc in Commissione Ambiente alla Camera, intervenendo in Aula nel dibattito sul decreto legge sulla protezione civile.
‘Fino ad oggi invece, ha proseguito l’esponente centrista, i compiti della nostra protezione civile sono stati gonfiati a dismisura , mentre il Paese ha messo da parte ogni intervento preventivo per agire solo in emergenza, con le conseguenze disastrose che sono sotto gli occhi di tutti.’ ‘La nostra protezione civile, pero’ – ha concluso Libe’ – come riconosciuto sia dalla maggioranza che dall’opposizione, ha lavorato bene e, dunque, non credo sia necessario creare delle sovrastrutture che ne appesantirebbero il funzionamento. Tutti i Governi a parole sono per uno Stato piu’ leggero, ma poi cedono alla tentazione di creare nuove strutture. E lo stesso vale per i provvedimenti omnibus, come quello che stiamo discutendo, ma che, rispetto al testo originario, e’ gia’ molto migliorato. Si deve pero’ ancora fare qualche passo avanti e la maggioranza farebbe bene ad ascoltare di piu’ l’opposizione’.(ANSA).

 










Lascia un commento