Appalti: Mantini, pronta Pdl con sanzioni piu’ dure contro illeciti

2010-02-19T17:21:00
Roma, 19 feb. – (Adnkronos) – La proposta di legge per nuovi controlli e misure su corruzione e appalti e’ pronta e sara’ approfondita nei prossimi giorni dagli organi dell’Udc, tenuto conto delle proposte comunicate dal governo. Lo annuncia il deputato dell’Unione di centro, Pierluigi Mantini. “Siamo orientati a inasprimenti di pena -spiega Mantini- su fattispecie tipiche dei reati di corruzione ma soprattutto a controlli preventivi piu’ efficienti”.
“Il punto centrale della proposta e’ l’attribuzione all’Autorita’ di vigilanza sui contratti pubblici del potere di segnalare direttamente alle stazioni appaltanti e alle magistrature competenti, i casi piu’ gravi di omissione o distorsione delle normative sugli appalti di opere, servizi e forniture, anche per i cosiddetti ‘grandi eventi’. Oggi infatti l’Autorita’ di vigilanza puo’ solo fare relazioni al parlamento e al governo”.<br /> “Inoltre occorre considerare le piu’ gravi violazioni come danno erariale, con responsabilita’ personale dei funzionari per colpa grave, perche’ la violazione della concorrenza determina comunque un danno grave all’efficienza dei mercati. Promuoveremo un ampio e costruttivo confronto -conclude il parlamentare dell’Udc- su questi temi perche’ non si ripeta la ‘supplenza’ della magistratura penale su un fenomeno che va corretto e contrastato in piu’ modi”.










Lascia un commento