Corruzione: Casini, infiltrati in partiti come mercanti tempio

2010-02-22T16:36:00
(ANSA) – PERUGIA, 22 FEB – ‘Ci devono essere provvedimenti seri contro la corruzione: troppa gente ruba, troppi ladri lo fanno in nome e per conto della politica. Bisogna tagliare le unghie ai mercanti nel tempio e farlo con provvedimenti seri’: lo dice, da Perugia, il leader Udc, Pier Ferdinando Casini.
‘Le intercettazioni telefoniche – ha ribadito Casini oggi pomeriggio, nella conferenza stampa con Paola Binetti – non devono finire sui giornali ma devono servire ai magistrati per arrestare i delinquenti, che ce ne sono tanti e fanno molto male alla politica’. Per Casini, ‘i partiti devono selezionare la classe dirigente, ma lo Stato deve aiutare con delle regole i partiti a non fare sbagli, perche’ tanti s’infiltrano nei partiti come i mercanti andavano nel tempio’.










Lascia un commento