Lavoro: De Poli, Sacconi accenda riflettori sulle crisi nascoste

2010-02-22T16:43:00
Padova, 22 feb. (Adnkronos) – “Il governo accenda davvero i riflettori sulle multinazionali. Anche se spera che da qui al voto non esplodano altri casi di aziende in crisi e di lavoratori licenziati.
E’ ovvio. Ma guai a mettere la sordina alle crisi nascoste”. Cosi’ Antonio De Poli, candidato Udc alla presidenza del Veneto replica alle dichiarazioni di oggi del ministro del lavoro.
“Sento dire troppo spesso – spiega De Poli – che si sta facendo tutto quanto e’ necessario. Capisco che a qualcuno non convenga che esplodano altre situazioni di crisi in un momento elettorale… Ma i lavoratori devono pretendere invece che si accendano subito i riflettori su tutte le situazioni. Se non lo si fa, queste crisi rischiano di arrivare nascoste fino al punto di non ritorno, prima che i licenziamenti siano inevitabili”.

 










Lascia un commento