Regionali Piemonte, Delfino: Rotondi? Anche i migliori sbagliano

2010-02-22T16:47:00
Roma, 22 FEB (Velino) – “Affidare alla Lega Nord il testimone del moderatismo piemontese come dichiara il ministro Gianfranco Rotondi vuol dire deliberatamente ignorare la storia del movimento leghista”. E’ quanto dichiara l’onorevole Teresio Delfino, presidente regionale dell’Udc Piemonte. “Dalla secessione alle ronde, dal culto del dio Po alla pretesa di rilasciare patenti di cattolicita’, dal giustizialismo ai rastrellamenti degli immigrati, dall’affermazione altisonante del federalismo al blocco di ogni autonomia dei comuni, alla mortificazione delle loro rappresentanze, e cosi’ via – aggiunge Delfino – e’ tutto un crescendo di politiche molto lontane dalla moderazione democristiana. All’amico Rotondi riconosco onesta’ intellettuale e il suo impegno generoso per far vivere l’idea Dc nel Pdl, anche se – come lui ha riconosciuto – purtroppo senza risultati. Questa volta mi pare l’abbia detta troppo grossa ma – conclude – e’ noto, anche i migliori a volte sbagliano”.










Lascia un commento