Regionali: De Poli, malaffare? Lega faccia esame coscienza

2010-02-23T14:37:00
(ANSA) – VENEZIA, 23 FEB – Per il candidato a governatore veneto per l’Udc, Antonio De Poli, la Lega dovrebbe farsi un esame di coscienza prima di parlare di ‘mani pulite’ quando si affronta il tema del ‘malaffare’. ‘Basta guardare la Banca Padana – ha detto De Poli – al di la’ dell’Italia, nell’ex Jugoslavia, e vedere cosa hanno fatto. E tantissime altre cose.
Credo che i cittadini – ha proseguito – conoscano bene le situazioni. In un servizio apparso alcuni giorni fa in un settimanale, veniva elencato il numero altissimo delle poltrone occupate dalla lega. E meglio dire che ormai e’ diventato un enorme divano letto dove la Lega ha occupato di tutto e di piu’ e in maniera molto precisa. E tutte le gestioni del potere, non solo al nord, ma soprattutto degli enti’. ‘E gli enti – ha precisato – non sono contesti solo della politica, ma anche di gestione e di amministrazione. E poi basta guardare in questi giorni cosa sta succedendo su una delle partecipate, al 70%, del Ministero delle Politiche agricole per la pubblicita’ e progresso a carico di chi?’.










Lascia un commento