Calabria, lavoro: Bianchi, chiesto tavolo nazionale per crisi Sasol

2010-02-24T14:21:00
(ASCA) – Crotone, 24 feb – ‘La presentazione di un’interrogazione parlamentare, indirizzata al ministro Scajola e l’apertura di un tavolo nazionale per la risoluzione della crisi che ha investito lo stabilimento ex Sasol di Crotone, ora Krotongres, che coinvolga istituzioni nazionali e locali, parti sociali e l’impresa stessa’. E’ quanto ha annunciato e chiesto Dorina Bianchi, vicepresidente dei senatori Udc.
‘Garantire la copertura occupazionale per tutti i lavoratori e impedire la realizzazione del disegno di chiusura della produzione dello stabilimento ex Sasol’: queste alcune delle richieste che compaiono nell’interrogazione, firmata da Bianchi, che domanda anche al ministro dello Sviluppo economico ‘di assumere iniziative nei confronti della ex Sasol affinche’ rientri in possesso dello stabilimento per un possibile rilancio o nuova vendita a soggetti industriali interessati ai programmi produttivi dello stabilimento’.










Lascia un commento