Sud Cei: Buttiglione, i vescovi hanno ragione

2010-02-24T16:51:00
(ANSA) – ROMA, 24 FEB – ‘Purtroppo ha ragione la Cei nel tracciare i tanti problemi che affliggono il Mezzogiorno e di cui e’ responsabile anche la classe dirigente, compresa quella locale. Condividiamo innanzitutto la ferma condanna per la presenza della criminalita’ organizzata’.Cosi’ il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione commenta le affermazioni della Conferenza episcopale italiana sul Mezzogiorno.
‘Aggiungiamo che il quadro disegnato dalla Cei riflette anche una realta’ degli ultimi anni durante i quali tutte le forze politiche si sono lasciate intimidire dalla Lega Nord tanto che la solidarieta’ verso il Sud e’ scomparsa dall’orizzonte politico. La politica ha ceduto – precisa il vicepresidente della Camera – ad una subordinazione prima di tutto culturale, alle pressioni egoistiche della Lega in favore della parte gia’ piu’ ricca del Paese, perdendo anche l’occasione di favorire uno sviluppo del meridione che potrebbe invece essere vantaggioso per tutta l’Italia’.
‘L’Udc intende collaborare -conclude Buttiglione – con il richiamo della Cei e impegnarsi senza soggezione per lo sviluppo del Mezzogiorno, intendendo rispondere alle attese e alle speranze in particolare del popolo cristiano che tanto e’ presente e si impegna nella societa’ civile anche nel sud del Paese’.(ANSA).

 










Lascia un commento